Alessia Caccamo

0
560

A

lessia Caccamo nasce a Finale Ligure (SV) nel 1990. Passa l’infanzia a Finalborgo, borgo tra i più belli d’Italia che ama profondamente ma che è costretta ad abbandonare per motivi famigliari. Non va molto più distante, a Pietra Ligure, dove trascorrerà la sua adolescenza. Concluse le scuole medie, sogna – povera illusa – un futuro da commercialista e si iscrive a ragioneria; sogno che si infrange non appena ha a che fare con bilanci e conti economici, il cui funzionamento rimane tuttora un mistero per lei.

L’economia italiana non ha nulla da temere, in quanto, ottenuto il diploma con un buon punteggio, opta per un repentino cambio di indirizzo: si iscrive a Scienze della Comunicazione all’Università di Genova, sede distaccata di Savona, dove sogna un futuro senza numeri, formule e calcoli.

La vita da campus universitario rimane una delle esperienze più belle e formative della sua vita: progetti individuali e di gruppo per quanto riguarda le materie tecniche, e dialoghi, approfondimenti e seminari per quanto riguarda le materie umanistiche; un percorso che le ha permesso di incontrare alcune delle persone più interessanti che abbia mai conosciuto, che diventeranno amici fondamentali per lei.

Riesce a laurearsi a pieni voti e nei tempi previsti con una tesi in psicologia sull’ergonomia cognitiva, redatta con bibliografia quasi interamente in inglese.

Decide di perfezionare la sua formazione iscrivendosi alla laurea magistrale in Informazione ed Editoria a Genova, curriculum Giornalismo Politico e Pubblica Opinione; percorso di studi decisamente meno tecnico del primo, ma da cui riesce ad acquisire le competenze stilistiche e il background culturale per poter pensare di iniziare a scrivere qualche pubblicazione. Questa volta riesce anche a ottenere la lode, con una tesi sulle ricerche di mercato tramite Internet.

Purtroppo la situazione occupazionale in Italia che ben tutti conosciamo (e soprattutto per i laureati in materie umanistiche) non le ha ancora permesso di intraprendere il percorso a cui aspirava.

Durante gli anni di università non sono mancate le esperienze lavorative: dalle stagioni come bagnina di salvataggio presso le spiagge libere attrezzate comunali, ai mesi come impiegata all’ufficio verbali del Comando di Polizia Municipale di Savona.

Attualmente lavora a Pietra Ligure come impiegata presso un operatore Internet locale, che offre banda larga agli utenti della riviera e dell’entroterra ligure con tecnologia hyperlan; esperienza che non nuoce, in quanto le ha permesso di acquisire qualche competenza tecnica in più e di osservare la preparazione di varie campagne pubblicitarie (oltre ad abbattere lo stereotipo del laureato in materie umanistiche che frigge patatine al Mc Donald’s!).

Questa è per lei la prima occasione per mettere in opera il frutto dei suoi anni di studio ed è entusiasta di questo progetto. Spera vivamente che le sue pubblicazioni possano tornare utili alle aziende che, senza entrare nel merito del loro operato, spesso considerano la loro presenza in rete e suoi social come aspetto secondario della loro attività.

È palese che ai giorni nostri questo non è più possibile, e con i suoi articoli, che spaziano in vari argomenti, spera di poter dare qualche consiglio utile alle attività che si interfacciano ancora “goffamente” su questo (non più tanto nuovo) aspetto di ogni attività commerciale.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail
Articolo precedenteGiulio Matranga
Prossimo articoloLoredana Reppucci
Alessia Caccamo è laureata con il massimo dei voti in Scienze della Comunicazione e Informazione ed Editoria. Attualmente lavora a Pietra Ligure come impiegata presso un operatore Internet locale, che offre banda larga agli utenti della riviera e dell’entroterra ligure con tecnologia hyperlan. Questa è per lei la prima esperienza come scrittrice di articoli ed è entusiasta di questo progetto. Spera vivamente che le sue pubblicazioni possano tornarvi utili.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here